Please, activate Javascript to see this website correctly
MyDott

Caricamento ...

info / Andrologo

Andrologo

Descrizione e definizione

L’andrologia è una branca sotto-specialistica della medicina interna e specificamente dell’urologia. L’andrologo è il medico specialista in andrologia. Oltre ad occuparsi delle malattie dell’apparato urinario di entrambi i sessi, l’andrologo si occupa in maniera specifica delle patologie delle varie strutture che costituiscono l’apparato riproduttivo dell’uomo: pene, scroto, testicoli, prostata. La visita andrologica costituisce di norma il primo atto verso il paziente. Finchè era in vigore l’obbligo di leva, tutti i ragazzi accedevano a uno screening degli organi riproduttivi durante la visita di leva. Tuttavia, diversamente dalle giovani donne, nell’uomo la cultura della prevenzione in ambito urologico e riproduttivo è poco diffusa, e oggi chi si rivolge all’andrologo mediamente lo fa a seguito di un disagio o di una patologia resa evidente.

Indicazioni

Normalmente è il medico di famiglia che invia per la prima volta il paziente allo specialista andrologo allorquando sospetti una patologia di specifica competenza. L’andrologo svolge anche una funzione di controllo periodico dell’evoluzione clinica delle patologie già diagnosticate.
I sintomi più frequenti che evocano la presenza di malattie delle strutture appartenenti al sistema riproduttivo maschile sono:

  • impotenza (deficit erettile del pene)
  • comparsa di alterazioni della forma e della consistenza del pene
  • alterazioni dell’eiaculazione
  • modificazioni della forma e della simmetria testicolare
  • tumefazioni del testicolo
  • dolori localizzati e/o diffusi ai genitali
  • presenza di sangue nello sperma

Tra le malattie di frequente osservazione e competenza dell’andrologo ci sono:

  • infiammazioni, infezioni, come ad esempio orchiti (infiammazioni testicolari) e prostatiti
  • idrocele (accumulo di liquido nel sacco scrotale)
  • fimosi
  • varicocele
  • frattura del pene
  • tumori benigni e maligni dei testicoli, del pene, della prostata

L’andrologo, di norma insieme al ginecologo e all’embriologo, fa parte del team di riferimento di un centro di fecondazione medicalmente assistita, e si occupa dei bisogni e delle patologie dell’uomo.

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo portale/articolo sono puramente informative e sono di natura generale. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi di qualsiasi natura, che qui dovessero essere citati, non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico- paziente. Niente di ciò che viene descritto in questo testo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro, a scopo diagnostico o terapeutico, per qualsiasi malattia o condizione fisica senza il parere diretto del proprio medico. Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito vanno presi come meri suggerimenti di comportamento. L’Autore e Consulcesi SA non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute.

 

Comitato Scientifico