Please, activate Javascript to see this website correctly
MyDott

Caricamento ...

info / Attacco di panico

Attacco di panico

Descrizione

L’attacco di panico è una manifestazione di ansia molto violenta e spaventosa che compare all’improvviso. Da molti viene definito come un fulmine a ciel sereno, proprio per l’imprevedibilità con cui insorge. Molte persone ne soffrono, in particolare donne. Infatti le stime indicano che l’1,5-5% della popolazione ha provato un attacco di panico. Questa crisi d’ansia provoca vero e proprio terrore in chi la sperimenta, che nella fase acuta teme che stia per accadergli qualcosa di estremamente brutto e pericoloso. Inoltre, manifestato il primo attacco di panico, molte persone entrano nella cosiddetta “paura della paura”, ovvero temono che possa rimanifestarsi altre volte (ansia anticipatoria), assumendo quindi atteggiamenti di insicurezza e timore durante la vita di tutti i giorni. Questi atteggiamenti di paura possono influenzare la vita lavorativa, sociale ed emotiva.

Sintomi

In genere lo schema dell’attacco di panico prevede:

  • Fase acuta che dura circa 10 minuti
  • Risoluzione entro 30 minuti
  • Fase post critica

I sintomi della fase acuta includono:

  • Tachicardia
  • Respiro affannoso e veloce
  • Senso di soffocamento
  • Dolore al petto
  • Tremori
  • Difficoltà a respirare e a deglutire
  • Nausea
  • Sensazione generale di perdita di contatto con la realtà e con se stessi
  • Sensazione di morte
  • Sudorazione fredda
  • Generalmente la persona, estremamente spaventata, chiama la Guardia Medica o corre al Pronto Soccorso.

I sintomi della fase post critica includono:

  • Stanchezza
  • Spossatezza
  • Senso di frastuono e intorpidimento
  • Confusione e capogiri

Cause

Le cause legate agli attacchi di ansia non sono del tutto note ma coinvolgono fattori biologici e psicologici. In alcuni casi l’assunzione di sostanze eccitanti (caffè, thè, droghe, alcool, tabacco) può alimentare lo stato di ansia. Tendono a soffrire di attacchi di panico persone che hanno disturbi psichici come la depressione e l’ansia.

Diagnosi

La diagnosi di attacco di panico si esegue sulla base della sintomatologia manifestata dal paziente.

Trattamento

Se si soffre di attacco di panico non si ha un reale rischio di morire, poichè a livello biologico non ci sono patologie in atto. Si deve invece lavorare per riuscire a gestire questo disturbo che coinvolge la sfera psichica. L’attacco di panico può essere adeguatamente trattato (oltre 90% dei casi) seguendo un idoneo percorso psicologico con uno specialista (psicoterapia cognitivo comportamentale) e con l’aiuto di una terapia farmacologica che permette di gestire la sintomatologia dell’attacco di panico e dell’ansia anticipatoria.

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo portale/articolo sono puramente informative e sono di natura generale. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi di qualsiasi natura, che qui dovessero essere citati, non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico- paziente. Niente di ciò che viene descritto in questo testo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro, a scopo diagnostico o terapeutico, per qualsiasi malattia o condizione fisica senza il parere diretto del proprio medico. Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito vanno presi come meri suggerimenti di comportamento. L’Autore e Consulcesi SA non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute.

 

Comitato Scientifico