Please, activate Javascript to see this website correctly
MyDott

Caricamento ...

info / Depressione post partum

Depressione post partum

Descrizione

La depressione post partum colpisce tra il 7 e il 12% delle neomamme. Si manifesta di solito tra la sesta e la dodicesima settimana dal parto. La donna si sente triste, senza energia o positività, non trova stima in se stessa, fa pensieri brutti e teme di non essere in grado di gestire il proprio piccolo. Poichè il benessere del figlio dipende strettamente da quello della madre, è importante riconoscere i sintomi il prima possibile e iniziare un percorso di condivisione e aiuto per ritrovare l’equilibrio e la serenità.

Sintomi

La depressione post partum si manifesta con diversi sintomi per almeno due settimane:

  • Tristezza
  • Senso di malinconia
  • Perdita d’interesse per attività prima amate
  • Disturbi del sonno
  • Fiacca
  • Mancanza di concentrazione
  • Disinteresse per il bimbo/a
  • Timore di non essere all’altezza
  • Paura di fare male al bimbo/a

Nel caso in cui lo stato depressivo è serio e interferisce con lo svolgimento delle attività quotidiane, è bene parlare apertamente con i propri familiari, con il compagno e rivolgersi al medico di fiducia o a uno specialista.

Cause

Alla base della depressione post partum si ritrovano cause di natura biologica, genetica o psico-sociale. Il corpo della donna dopo il parto subisce delle variazioni di natura chimica e biologica che possono agire sul suo umore. Diminuzioni di serotonina ad esempio influiscono sulla qualità del sonno, mentre diminuzioni della noroadrelina portano ad avere meno voglia di fare. Si valuta inoltre che il rischio di depressione post partum aumenti sia nelle persone che hanno nella propria famiglia casi di depressione maggiore, sia nelle persone che di indole tendono ad avere scarsa autostima e ad essere pessimiste.

Diagnosi

Oltre alla raccolta dei sintomi, la diagnosi di depressione post partum può essere effettuata sfruttando alcune scale di valutazione, come la Scala di Edimburgo. Si tratta di un questionario composto da 10 punti utile per individuare la patologia.


Trattamento

Il suggerimento più importante per le donne che sentono di avere i sintomi della depressione post partum è quello di condividere il proprio stato d’animo con le persone di cui si fidano. Senza vergogna.
Se necessario ci si può rivolgere al proprio medico di fiducia o a uno specialista che aiuterà la donna a riconoscere i segnali e ad affrontare nel modo migliore il recupero delle proprie forze. Una mamma in salute e serena è la base per la crescita di un bimbo felice.

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo portale/articolo sono puramente informative e sono di natura generale. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi di qualsiasi natura, che qui dovessero essere citati, non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico- paziente. Niente di ciò che viene descritto in questo testo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro, a scopo diagnostico o terapeutico, per qualsiasi malattia o condizione fisica senza il parere diretto del proprio medico. Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito vanno presi come meri suggerimenti di comportamento. L’Autore e Consulcesi SA non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute.

 

Comitato Scientifico