Please, activate Javascript to see this website correctly
MyDott

Caricamento ...

info / Disfunzioni sessuali

Disfunzioni sessuali

Descrizione e definizione

Sia l’apparato genitale femminile che quello maschile sono costituiti da organi e strutture che hanno funzioni differenti ma interagenti tra loro. I due apparati esercitano la funzione sessuale con l’obiettivo di riprodurre nuovi esseri umani e assicurare quindi la continuazione dell’esistenza della specie umana. Sia l’apparato genitale femminile che quello maschile possono essere affetti da malattie che ne possono pregiudicare l’integrità anatomica e determinare disfunzioni sessuali.

Strutture principali dell’apparato genitale maschile

Gli organi e le strutture principali dell’apparato genitale maschile sono:

  • i testicoli: organi di forma ovoidale la cui funzione principale è quella di produrre gli spermatozoi;
  • il pene: struttura cilindrica che permette la penetrazione nella vagina e l'immissione dello sperma;
  • l’epididimo: struttura che svolge funzione di deposito degli spermatozoi;
  • i dotti eiaculatori, sistema di canali attraverso i quali gli spermatozoi raggiungono il pene;
  • la prostata e le vescicole seminali: denominate ghiandole accessorie, producono il liquido che funge da mezzo di trasporto degli spermatozoi.

Strutture principali dell’apparato genitale femminile

Gli organi e le strutture principali dell’apparato genitale femminile sono:

  • la vulva: insieme di strutture esterne che costituisce l’ingresso del canale vaginale; in questa struttura si trova anche lo sbocco dell’uretra proveniente dalla vescica urinaria;
  • la vagina: si tratta di un canale virtuale che accoglie il pene, lo sperma e permette l’uscita all’esterno del neonato;
  • l’utero: organo muscolare cavo nel quale si sviluppa il nuovo essere umano;
  • le tube di Falloppio: consentono il passaggio e quindi il transito dell’ovulo dalle ovaie all’utero e nelle quali si svolge la fecondazione;
  • l’ovaio: deposito e luogo di maturazione degli ovuli.

Malattie e disfunzioni sessuali maschili:

  • malattie a trasmissione sessuale (micosi, blenorragia, sifilide);
  • criptorchidismo;
  • infiammazioni (epididimiti, orchiti);
  • fimosi;
  • idrocele;
  • disfunzioni erettili (impotenza);
  • ipertrofia prostatica;
  • tumori maligni;
  • sterilità;
  • varicocele.

I sintomi e i segni principali di queste patologie sono:

  • escrezioni anomale dall’uretra;
  • prurito;
  • dolore di intensità variabile
  • ingrossamento del testicolo;
  • ingrossamento della prostata;
  • criptorchidismo;
  • formazione e accumulo di liquido nel sacco scrotale (idrocele);
  • ostruzione del meato uretrale (fimosi);
  • varicocele


Malattie e disfunzioni sessuali femminili:

  • infiammazioni (annessiti, endometriti)
  • malattie sessualmente trasmissibili (micosi, blenorragia, sifilide);
  • disfunzioni del ciclo mestruale (amenorrea, dismenorrea);
  • endometriosi;
  • gravidanza extrauterina;
  • mola vescicolare;
  • (ovaio policistico);
  • sterilità;
  • tumori benigni e maligni dell’utero e dell’ovaio.

I sintomi e i segni principali di queste patologie sono:

  • dolore in sedi locali e pelviche;
  • prurito;
  • febbre;
  • comparsa di masse anomale visibili o palpabili;
  • perdite vaginali (ad esempio sangue).

Terapia

La cura delle patologie e delle disfunzioni sessuali nell’uomo e nella donna è specifica e dipende dalla malattia. Il ginecologo è lo specialista medico che cura le patologie dell’apparato genitale femminile; l’urologo (andrologo) è lo specialista medico che cura le malattie dell’apparato genitale maschile.

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo portale/articolo sono puramente informative e sono di natura generale. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi di qualsiasi natura, che qui dovessero essere citati, non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico- paziente. Niente di ciò che viene descritto in questo testo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro, a scopo diagnostico o terapeutico, per qualsiasi malattia o condizione fisica senza il parere diretto del proprio medico. Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito vanno presi come meri suggerimenti di comportamento. L’Autore e Consulcesi SA non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute.

 

Comitato Scientifico