Please, activate Javascript to see this website correctly
MyDott

Caricamento ...

info / Disturbi specifici di apprendimento

Disturbi specifici di apprendimento

Descrizione

I disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) sono dei disturbi su base neurologica che si manifestano con una compromissione della capacità di lettura (dislessia), scrittura (disgrafia e/o disortografia) e calcolo (discalculia). Di solito dipendono da un funzionamento alterato delle regioni del cervello interessate nei processi di apprendimento. I bambini che manifestano tali disturbi hanno un’intelligenza nella norma e non hanno problemi legati alla vista o all’udito. É bene sottolineare che non dipendono dall’impegno del bambino, nè dalla sua volontà. I disturbi specifici dell’apprendimento vanno individuati e gestiti in modo tempestivo ed appropriato, per evitare che si osservi un abbassamento del livello scolastico con conseguente possibile riduzione nel futuro della realizzazione delle potenzialità lavorative e sociali.


Sintomi

Sebbene alcuni segnali possano essere già colti durante l’ultimo anno di scuola materna, quindi intorno ai 5 anni, è con l’inizio della scuola primaria che genitori e insegnanti notano eventuali difficoltà nella lettura, nella scrittura o nel calcolo.

Difficoltà di lettura: in questo caso il bimbo si affatica mentre legge, procede lentamente lungo il testo. Non sempre comprende pienamente il contenuto dello scritto.

Difficoltà di scrittura: si manifesta in due modalità, da un lato con errori ortografici (disortografia) superiori rispetto a quelli mediamente previsti in base all’età, dall’altro con una grafia poco ordinata (disgrafia), confusa e poco leggibile. Il bambino inoltre fa particolare fatica a copiare dalla lavagna.

DIfficoltà di calcolo: in questo caso il bambino può avere problemi a memorizzare definizioni, formule, tabelline. Inoltre trova fatica a contare a mente e ad associare la quantità ai numeri. Anche l’uso dei simboli può essere difficoltoso per un bimbo discalculico.

Cause

Alla base dei DSA possono esistere fattori genetici, acquisiti (sofferenza cerebrale precoce, ritardi maturativi, etc), emotivi e comportamentali.

Le cause di natura genetica non sono rare, infatti accade di frequente che nella famiglia di un bambino con disturbi specifici dell’apprendimento ci siano altri elementi con le stesse caratteristiche (magari non diagnosticati correttamente, se si parla di adulti).

Diagnosi

La diagnosi dei disturbi dell’apprendimento si esegue grazie ad alcuni test specifici che riescono ad accertare i vari aspetti implicati in queste condizioni. Più è tempestiva la diagnosi maggiore è la possibilità di intervenire precocemente e di evitare ripercussioni dal punto di vista emotivo, sociale e lavorativo.

Trattamento

Il trattamento dei DSA prevede un percorso abilitativo e/o terapeutico personalizzato in relazione alle difficoltà emerse in fase di valutazione. Al progetto riabilitativo cucito su misura è possibile affiancare anche misure compensative a livello scolastico (Legge 170/2010).

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo portale/articolo sono puramente informative e sono di natura generale. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi di qualsiasi natura, che qui dovessero essere citati, non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico- paziente. Niente di ciò che viene descritto in questo testo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro, a scopo diagnostico o terapeutico, per qualsiasi malattia o condizione fisica senza il parere diretto del proprio medico. Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito vanno presi come meri suggerimenti di comportamento. L’Autore e Consulcesi SA non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute.

 

Comitato Scientifico