Please, activate Javascript to see this website correctly
MyDott

Caricamento ...

info / Medico dello sport

Medico dello sport

Descrizione e Definizione

La medicina dello sport è una branca specialistica della medicina. Si occupa degli aspetti scientifici e tecnici della medicina dell’attività fisica in generale e sportiva in particolare. L’obiettivo è quello di tutelare la salute di coloro che fanno esercizio motorio.
La medicina dello sport è una specializzazione medica riconosciuta ufficialmente e iscritta nell’area medica delle specialità con il nome completo di specializzazione in medicina dello sport e dell’esercizio fisico. Il corso di formazione dura 5 anni. Si accede alla scuola di specializzazione dopo aver conseguito il diploma di laurea in medicina e chirurgia che dura 6 anni.
L’obiettivo della scuola specialistica è quello di formare professionisti con conoscenze avanzate riguardanti la fisiologia e la patologia dell’attività motoria in rapporto con gli specifici esercizi fisici, con l’età e con le condizioni generali di salute. Il medico dello sport è lo specialista in medicina dello sport e dell’esercizio fisico. È opportuno consultare un medico dello sport se si è incorsi in traumi da attività sportiva, se si ha bisogno di un certificato attestante l’idoneità a svolgere attività sportiva oppure se l’esercizio fisico può avere un ruolo terapeutico nella cura di determinate patologie.

Ruolo e competenze

L’esercizio fisico e in genere l’attività motoria è una pratica attualmente molto esercitata nella popolazione in generale. Il medico dello sport ha assunto un ruolo e competenze sempre meglio definite. Tra queste vi sono:

  • tutelare dal punto di vista medico chi esercita attività fisica
  • valutare sotto il profilo clinico e funzionale l’idoneità fisica allo svolgimento di attività agonistica e rilasciare i relativi certificati
  • svolgere attività di consulenza per societä sportive
  • combattere e prevenire il doping
  • svolgere attività di consulenza e di supporto in quei casi dove l’attività sportiva ha un valore terapeutico nella cura o nella prevenzione delle malattie

Patologie di competenza del medico dello sport

Tra i processi morbosi che più frequentemente arrivano all’osservazione del medico dello sport troviamo:

  • problemi di natura traumatica delle articolazioni e dei legamenti (ad esempio distorsioni, distacchi)
  • infiammazione dell’articolazione del gomito (epicondilite o gomito del tennista)
  • fratture ossee
  • lesioni di varia natura delle masse muscolari
  • traumi del capo

Test e accertamenti

Il medico dello sport si avvale di metodiche strumentali e di analisi di laboratorio per eseguire test finalizzati alla certificazione di idoneità all’attività sportiva di livello agonistico o eseguiti a scopi diagnostici e terapeutici.
Tra questi vi sono:

  • l’elettrocardiogramma sotto il massimo sforzo possibile
  • l’utilizzo di farmaci corticosteroidi
  • il cosiddetto protocollo RICE (rest, ice, compression, elevation)

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo portale/articolo sono puramente informative e sono di natura generale. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi di qualsiasi natura, che qui dovessero essere citati, non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico- paziente. Niente di ciò che viene descritto in questo testo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro, a scopo diagnostico o terapeutico, per qualsiasi malattia o condizione fisica senza il parere diretto del proprio medico. Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito vanno presi come meri suggerimenti di comportamento. L’Autore e Consulcesi SA non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute.

 

Comitato Scientifico