Please, activate Javascript to see this website correctly
MyDott

Caricamento ...

info / Neurologo

Neurologo

Descrizione e Definizione

La neurologia è una branca specialistica della medicina. Si occupa della prevenzione, della diagnosi, della terapia e della clinica delle malattie del sistema nervoso centrale e periferico.
La neurologia è una specialità medica riconosciuta ufficialmente e iscritta nell’area medica delle specializzazioni della medicina. Il corso di formazione dura 5 anni.
Il suo obiettivo è quello di formare specialisti con conoscenze professionali avanzate riguardanti la clinica delle malattie del sistema nervoso comprese quelle dell’età dello sviluppo e della vecchiaia. Il neurologo è il medico specializzato nella prevenzione, nella diagnosi e nella cura delle malattie del sistema nervoso centrale (encefalo), del sistema nervoso periferico e della muscolatura. Si avvale di terapie essenzialmente conservative.
Anche in campo neurologico esistono e sono ormai consolidate diverse aree di sottospecialità quali la neurologia dell’età avanzata (neurologia geriatrica), la neurologia pediatrica e la neuro-oncologia, disciplina che cura i tumori del sistema nervoso. La visita neurologica costituisce di norma il primo atto di questa indagine medica.

Indicazioni

Normalmente vi è la necessità di ricorrere a uno specialista in neurologia quando compaiono sintomi riferibili a patologie del sistema nervoso. Tra questi vi sono:

  • diminuzione o perdita della forza muscolare
  • disturbi delle percezioni sensoriali (olfatto, vista, tatto, gusto)
  • parestesie (formicolii) persistenti 
  • disturbi dell’espressione verbale fino all’afasia

Le malattie del sistema nervoso riscontrate dal neurologo sono:

  • le infezioni (es. meningiti, encefaliti)
  • i tumori
  • l’epilessia
  • le malattie neurodegenerative (es. sclerosi laterale amiotrofica (SLA), sclerosi a placche, malattia di Alzheimer
  • le cefalee (mal di testa) di varia natura

Il neurologo, d’intesa con il paziente, può avvalersi di accertamenti tecnici strumentali per approfondimenti diagnostici. Tra quelli più frequentemente richiesti vi sono:

  • l’elettroencefalogramma (EEG)
  • la risonanza magnetica (RM)
  • la tomografia assiale computerizzata (TAC)
  • l’elettromiografia (EMG)

Preparazione

La visita neurologica non ha bisogno di particolari preparazioni da parte del paziente e non ha controindicazioni. È indolore.

Procedura

Dopo aver raccolto l’anamnesi, soprattutto in riferimento ai disturbi lamentati dal paziente, lo specialista neurologo procede all’esame obiettivo vero e proprio alla ricerca di elementi che lo orientino verso una diagnosi.
In particolare il neurologo esegue una visita sistematica del paziente per valutare:

  • lo stato di coscienza
  • il grado di vigilanza e di concentrazione
  • le capacità di espressione verbale
  • le capacità mnemoniche, logiche e di orientamento temporo-spaziale
  • la forza muscolare
  • l’equilibrio e la capacità di mantenere la posizione eretta
  • i riflessi

Il neurologo fa anche parte, per legge, del collegio medico preposto all’accertamento della morte in caso di trapianto di organi.

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo portale/articolo sono puramente informative e sono di natura generale. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi di qualsiasi natura, che qui dovessero essere citati, non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico- paziente. Niente di ciò che viene descritto in questo testo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro, a scopo diagnostico o terapeutico, per qualsiasi malattia o condizione fisica senza il parere diretto del proprio medico. Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito vanno presi come meri suggerimenti di comportamento. L’Autore e Consulcesi SA non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute.

 

Comitato Scientifico