Please, activate Javascript to see this website correctly
MyDott

Caricamento ...

info / Pediatra

Pediatra

Descrizione e Definizione

La pediatria è una branca specialistica della medicina. Si occupa della prevenzione, della diagnosi, della terapia e della clinica delle malattie dei bambini.
La pediatria è una specializzazione medica riconosciuta ufficialmente e iscritta nell’area medica delle specialità. Il corso di formazione dura 5 anni. Si accede alla scuola di specializzazione dopo aver conseguito il diploma di laurea in medicina e chirurgia che dura 6 anni.
L’obiettivo della scuola specialistica è quello di formare professionisti con conoscenze avanzate riguardanti i numerosi aspetti della crescita e dello sviluppo del bambino e le sue malattie. Il pediatra è il medico specializzato in pediatria. Si avvale di tecniche diagnostiche e terapeutiche non invasive. Anche nel campo della pediatria esistono e sono ormai consolidate diverse aree di sottospecialità quali ad esempio la neonatologia, l’immunologia pediatrica, l’oncologia e l’ematologia pediatrica. La visita pediatrica costituisce di norma il primo atto di questa indagine medica.

Indicazioni

Le visite pediatriche vengono svolte seguendo un calendario ormai consolidato. Al momento della nascita viene eseguita la prima visita pediatrica, spesso da parte di un neonatologo. In seguito, nel primo anno di vita del bambino, le visite consigliate hanno una cadenza bimestrale circa. Dopo i primi dodici mesi di vita i controlli pediatrici possono essere eseguiti ogni due o tre anni in assenza di malattie o di altre esigenze individuali.
Tra le malattie di competenza pediatrica vi sono:

  • le malattie infettive non esantematiche (es. pertosse)
  • le malattie infettive esantematiche (es. varicella, scarlattina)
  • le malattie respiratorie (es. bronchiti, tonsilliti, polmoniti)
  • i difetti cardiaci congeniti (es. la tetralogia di Fallot)
  • l’asma bronchiale
  • le convulsioni da attacchi di febbre
  • le gastroenteriti 
  • le coliche addominali
  • i tumori (es. leucemie)

Preparazione

La visita pediatrica non prevede particolari preparazioni salvo quella psicologica. I familiari devono pensare a come preparare il bambino alla visita pediatrica mentre il personale di cura e il pediatra devono avere un atteggiamento opportuno per evitare una visita medica non accettata e mal tollerata dal bambino.

Procedura

La visita comincia normalmente con la scrupolosa anamnesi del bambino. Sarà ovviamente il genitore accompagnatore a fornire le informazioni salienti e dettagliate sulla salute del piccolo e sugli eventuali sintomi presentati. Le modalità dell’esame obiettivo dipendono sostanzialmente dall’età del bambino. Fino all’età puberale il genitore deve essere comunque sempre presente.
La visita pediatrica deve sempre essere completa. Terminato il controllo il pediatra pianifica, d’intesa con i genitori, la eventuale strategia diagnostica e terapeutica successiva, prescrivendo gli accertamenti necessari e le medicine opportune.

Disclaimer

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo portale/articolo sono puramente informative e sono di natura generale. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi di qualsiasi natura, che qui dovessero essere citati, non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico- paziente. Niente di ciò che viene descritto in questo testo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro, a scopo diagnostico o terapeutico, per qualsiasi malattia o condizione fisica senza il parere diretto del proprio medico. Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito vanno presi come meri suggerimenti di comportamento. L’Autore e Consulcesi SA non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute.

 

Comitato Scientifico